Quale ruolo per la “nuova” CDP a sostegno dello sviluppo?

La Cassa Depositi e Prestiti ha di recente approvato il Piano Industriale 2019/2021 con il dichiarato obiettivo di mobilitare ingenti risorse a favore dello sviluppo del sistema economico italiano. Sul ruolo cruciale che CDP si candida a svolgere e sulle sue ricadute per gli investimenti nelle imprese italiane, lo Studio Gatti Pavesi Bianchi, d’intesa con la Cassa, e con il supporto del proprio Advisory Board, ha organizzato 4 febbraio a Milano un workshop di confronto tra autorevoli esponenti delle istituzioni, delle imprese ed esperti, prima occasione di riflessione e discussione alla presenza dei nuovi vertici della stessa. Sul palco, il presidente Massimo Tononi e l’amministratore delegato Fabrizio Palermo che ha illustrato i piani della Cassa e dialogato, tra gli altri, con il presidente di Oper Fiber (e advisor dello Studio), Franco Bassanini, i sottosegretari alla Presidenza del Consiglio, Stefano Buffagni, e al Tesoro, Massimo Garavaglia, il presidente della Cariplo, Giuseppe Guzzetti e l’ex governatore della Lombardia (advisor dello studio) Roberto Maroni.
Read our reports